Voucher Digitalizzazione 2018, finanziamento a fondo perduto fino a 10.000€

Tornano gli incentivi per la digitalizzazione. Il governo di Paolo Gentiloni, con l’approvazione in novembre della legge di Bilancio 2018, ha introdotto i Voucher Digitalizzazione, una misura agevolativa per le micro, piccole e medie imprese con un contributo di importo non superiore ai 10 mila euro.

Tramite la concessione di voucher, finalizzato all’adozione di interventi di digitalizzazione dei processi aziendali e di ammodernamento tecnologico, l’impresa potrà richiedere il sostegno economico dello Stato per:

  1. miglioramento dell’efficienza aziendale;
  2. modernizzazione dell’organizzazione del lavoro;
  3.  sviluppo di soluzioni di e-commerce;
  4. connettività a banda larga e ultralarga;
  5. collegamento alla rete internet mediante la tecnologia satellitare;
  6. formazione qualificata nel campo ICT del personale.

Dal 15 gennaio è possibile compilare la domanda, mentre la trasmissione dovrà avvenire tra le ore 10.00 del 30 gennaio 2018 e le ore 17.00 del 9 febbraio 2018.

Ciascuna impresa può beneficiare di un unico voucher di importo non superiore a 10 mila euro, nella misura massima del 50% del totale delle spese ammissibili.

Le risorse disponibili sono pari a 100 milioni di euro. Nell’ambito della dotazione finanziaria complessiva è prevista una riserva destinata alle imprese che hanno conseguito il rating di legalità. Nel caso in cui l’importo complessivo dei voucher concedibili sia superiore all’ammontare delle risorse disponibili, il ministero procederà al riparto delle risorse in proporzione a ciascuna impresa beneficiaria. Poi, per l’assegnazione definitiva e l’erogazione, l’impresa iscritta nel provvedimento cumulativo di prenotazione deve presentare, entro 30 giorni dalla data di ultimazione delle spese la richiesta di erogazione, allegando i titoli di spesa.

Per l’accesso è richiesto il possesso della Carta nazionale dei servizi e di una casella di posta elettronica certificata (Pec) attiva e la sua registrazione nel Registro delle imprese.

Entro 30 giorni dalla chiusura dello sportello il Ministero adotterà un provvedimento cumulativo di prenotazione del Voucher, su base regionale, contenente l’indicazione delle imprese e dell’importo dell’agevolazione prenotata.

 

E’ senz’altro una occasione importante per le tante aziende che vogliono espandere il proprio business, soprattutto alla luce dei grandi risultati ottenuti dall’e-commerce in Italia durante lo scorso anno.

 

Per saperne di più potete consultare la guida del Ministero dello Sviluppo Economico a questo link.

Gli italiani nel 2017 hanno speso online

23.6

Miliardi di €


un incremento del 17% rispetto al 2016

Il primo settore è la Tecnologia

3.962

Milioni di €


+28% rispetto al 2016

Arredamento e Home Living sono cresciuti del

+31%

%


con 900 milioni di euro di fatturato

Richiedi un preventivo
Potrai avere accesso al voucher per tuo progetto
Scopri i nostri servizi!

Accetto l'informativa sulla privacy
Buy now